Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

India: sopravvive a malaria, dengue e Covid, ora è ricoverato per il morso di un cobra reale

Seguici su
Un operatore umanitario britannico sopravvissuto a coronavirus, dengue e malaria durante una visita in India, si sta ora lentamente riprendendo da un morso di cobra reale a Jodhpur nel Rajasthan.

Ian Jones, originario dell'isola di Wight, è stato ricoverato in un ospedale locale dopo essere stato morso da un cobra reale indiano in un villaggio vicino alla città di Jodhpur la scorsa settimana, secondo quanto riportato dall’Agenzia France Presse. Jones soffrirebbe al momento di visione offuscata e difficoltà a camminare, ma i medici hanno assicurato che questi sono i tipici sintomi del morso di serpente che passeranno nel tempo.

“Jones è venuto da noi la scorsa settimana dopo un morso di serpente in un villaggio della regione. Inizialmente sospettavamo che avesse anche il Covid-19 (i sanitari non sapevano che lo aveva già avuto), ma è risultato negativo”, ha detto alla AFP il dottor Abhishek Tater, che lo ha curato presso l’ospedale locale, il Medipulse Hospital.

"Mentre era con noi, era cosciente e aveva sintomi quali offuscamento della vista e difficoltà a camminare, ma questi sono generalmente sintomi transitori", ha aggiunto il dottor Tater.

​Jones, un ex operatore sanitario, si era trasferito in India per gestire un'impresa sociale, la Sabirian, sostenuta da enti di beneficenza a sostegno degli artigiani tradizionali del Rajasthan per l’importazione dall’India di artigianato equo.

"Ian viveva temporaneamente nel magazzino dell'impresa sociale a Jodphur in modo da poter essere più vicino alle persone che sostiene", ha detto alla BBC Claire Robertson, di Community Action Isle of Wight, che gestisce l'impresa.

"Si trovava in una zona del magazzino che aveva adibito ad alloggio quando il cane che aveva adottato ha iniziato ad abbaiare. Quando ha allungato la mano per calmarlo il cobra, allertato dal suo movimento improvviso, lo ha morso due volte", ha spiegato la Robertson.

Community Action Isle of Wight e la famiglia di Jones sono state in grado di raccogliere oltre 12.000 sterline grazie un sito web di raccolta fondi, GoFundMe, per coprire le spese ospedaliere e riportare Jones all'isola di Wight, nel sud dell'Inghilterra, secondo quanto riportato da AFP.

Seb Jones, il figlio di Ian, ha dichiarato sulla pagina GoFundMe: "Papà è un combattente, durante il suo periodo in India aveva già sofferto di malaria e febbre dengue anche prima del COVID-19 e tuttavia era rimasto risoluto nella sua determinazione a rimanere nel Paese per continuare ad aiutare le persone che avevano bisogno del suo sostegno. Non aveva potuto tornare a casa a causa della pandemia e come famiglia abbiamo capito il suo desiderio di continuare a sostenere le tante persone che contavano su di lui. Eravamo naturalmente preoccupati per lui e poi quando abbiamo saputo che aveva anche subito quello che di solito è un morso di serpente fatale, oltre a tutto quello che aveva passato, onestamente non potevamo crederci”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала