Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus in Spagna, Sanchez promette 13mila punti dove fare il vaccino entro metà 2021

© AP Photo / Manu FernandezPedro Sánchez
Pedro Sánchez - Sputnik Italia
Seguici su
Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato i piani del governo sulla vaccinazione nel Regno.

Il piano delle autorità spagnole prevede l'apertura di 13.000 punti per la vaccinazione contro il coronavirus, ha dichiarato Sanchez in una conferenza stampa al termine del vertice G20 tenutosi in videoconferenza.

 Il premier ha rilevato che "una parte molto consistente della popolazione" potrà ricevere il vaccino nella prima metà del 2021 mentre il programma di vaccinazione dovrebbe iniziare a gennaio.

"Il governo garantirà l'accesso al vaccino a tutti i gruppi prioritari", ha dichiarato.

Un piano dettagliato sarà presentato martedì 24 novembre dopo la riunione del Consiglio dei Ministri.

Sanchez ha affermato che nelle ultime due settimane l'incidenza del virus stava gradualmente diminuendo. Tuttavia, le prossime vacanze natalizie saranno diverse dal solito. "Per questo Natale la nostra priorità è evitare la terza ondata", ha sottolineato Sanchez, aggiungendo che il Consiglio Interterritoriale sta lavorando ad un piano per soddisfare sia il desiderio di riunirsi alla famiglia sia di proteggerla.

Il COVID-19 in Spagna

Stando agli ultimi dati forniti dal Ministero della Salute di Madrid, sono 1.556.730 i casi conclamati di contagio da coronavirus, a fronte di un bilancio delle vittime di 42.619 persone. Le aree con il maggior numero di contagi sono Madrid, seguita da Catalogna e Andalusia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала