Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Nepal apre i confini agli alpinisti: sull'Everest con tampone obbligatorio

© REUTERS / Navesh ChitrakarUn escursionista nel Nepal (foto d'archivio)
Un escursionista nel Nepal (foto d'archivio) - Sputnik Italia
Seguici su
Il Nepal ha aperto i confini per gli alpinisti e escursionisti, riporta il portale Travel and Leisure.

Le autorità del Nepal, come avevano annunciato in precedenza, hanno aperto i confini per coloro che hanno intenzione di scalare le montagne dell’Himalaya, e in particolare la vetta più alta del mondo, il Monte Everest.

Come riferito dal portale Travel and Leisure, per attraversare il confine nepalese i viaggiatori dovranno presentare il tampone con esito negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti all'arrivo, nonché la prova della prenotazione di albergo.

I vacanzieri saranno sottoposti ad una quarantena di sette giorni, al quinto dei quali dovranno fare un altro tampone al COVID-19 a proprie spese.

Tuttavia, il direttore generale del dipartimento del Turismo del Nepal Rudra Singh Tamang avvisa che il Paese non apre a tutti i turisti.

"Non stiamo aprendo il paese a tutti i visitatori, solo gli alpinisti e gli escursionisti che hanno ottenuto il permesso in anticipo potranno entrare nel Nepal", ha detto Tamang all'agenzia AP.

"Stiamo aprendo a un settore di visitatori che siamo in grado di accogliere e gestire", ha sottolineato.

Per quanto riguarda il rischio contagio, i viaggiatori dovranno avere un'assicurazione che copra almeno i 5.000 di dollari in caso di infezione da COVID-19.

Dall'inizio della pandemia, secondo i dati della Johns Hopkins University, in Nepal sono stati accertati 191.636 casi di contagio dal coronavirus con 1.087 decessi, oltre 155 mila pazienti sono guariti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала