Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vinta battaglia di civiltà: Camera approva ‘ddl Zan’

© Foto : Presidenza della RepubblicaIl Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nell'Aula di Montecitorio in occasione della cerimonia di giuramento
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nell'Aula di Montecitorio in occasione della cerimonia di giuramento - Sputnik Italia
Seguici su
La Camera dei Deputati approva il 'ddl Zan' contro la misoginia, l'abilismo e le discriminazioni di genere. Raggiante il deputato Alessandro Zan, disapprova il centrodestra.

La Camera dei deputati ha approvato questa mattina 4 novembre il cosiddetto disegno di legge Zan, ddl Zan, con cui il deputato del Partito Democratico Alessandro Zan ha promosso una legge volta a tutelare le minoranze di genere, chi viene discriminato per l’orientamento sessuale, identità di genere o per chi viene discriminato a causa del suo stato di disabilità.

A favore del disegno di legge 265 voti, contrari 193, ovvero il centrodestra che in aula ha protestato con urli e cartelli al momento dell’esito del voto.

Solo 5 deputati di Forza Italia hanno votato a favore del ddl Zan, dissentendo dal resto del loro partito.

Raggiante Alessandro Zan, il deputato PD “padre” del ddl.

​Ora quindi, come ha scritto lo stesso deputato, il disegno di legge passa al Senato per l’approvazione definitiva.

Gli effetti del ddl Zan

In caso di approvazione piena da parte del Senato, la legge andrà a modificare ed estendere le protezioni per i crimini d’odio già previste dalla legge Mancino del 1993.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала