Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump: "I medici fanno più soldi se qualcuno muore di Covid"

© REUTERS / Erin ScottПрезидент США Дональд Трамп в Белом доме, Вашингтон
Президент США Дональд Трамп в Белом доме, Вашингтон - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente Donald Trump, in occasione di uno degli ultimi comizi della sua campagna elettorale per le presidenziali, ha rilasciato delle dichiarazioni destinate a far discutere sui medici americani e la pandemia di Covid-19.

Durante un comizio tenuto in Minnesota, il presidente americano Donald Trump è andato all'attacco dei medici, aderendo con alcune sue dichiarazioni ad alcune teorie complottistiche secondo le quale gli operatori sanitari avrebbero interesse nel gonfiare i bilanci delle vittime da Covid-19 per tornaconto personale.

 "I nostri medici fanno più soldi se qualcuno muore di Covid. Lo sapete: sono persone intelligenti", sono state le parole del tycoon riprese dalla CNN.

Ieri l'inquilino della Casa Bianca in un tweet si è espresso sull'andamento della crisi pandemica degli Stati Uniti, affermando che il Paese sta affrontando la situazione meglio di quanto lo stia facendo l'Unione europea.

Quello di Trump in Minnesota è stato uno degli ultimi comizi prima delle elezioni presidenziali che si terranno martedì 3 novembre.

Il Covid-19 negli USA e in Ue

Negli Usa oggi sono stati registrati circa 91.000 nuovi casi di Covid-19, la cifra più alta dall'inizio della pandemia. Secondo la John Hopkins University sono 8.944.934 le infezioni confermate negli Stati Uniti da inizio crisi, a fronte di oltre 228.000 vittime.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала