Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Un paesino della Sardegna in microlockdown: scuole chiuse per due giorni

© AP Photo / Alessandra TarantinoLezione in una delle scuole a Roma dopo la riapertura, Italia
Lezione in una delle scuole a Roma dopo la riapertura, Italia - Sputnik Italia
Seguici su
Il governatore dell'isola, Christian Solinas, pensa a uno "stop&go" nella regione per frenare la diffusione del virus.

Scuole chiuse per due giorni a Decimoputzu, nel Sud della Sardegna. Lo ha deciso il sindaco Alessandro Scano che ha disposto un microlockdown di pochi giorni su scuole e attività, per frenare la risalita dei contagi. 

Il provvedimento di immediata chiusura riguarda scuole pubbliche e private di diverso ordine e grado, luoghi di incontro, sport e attività ludiche.

I bambini da 0 a 14 anni resteranno a casa oggi e domani, 23 ottobre, mentre per palestre, centri sportivi, centri culturali e ricreativi per ragazzi, sia pubblici che privati, lo stop durerà sino al 25 ottobre. 

Intanto la Sardegna apre a nuove restrizioni e il governatore Solinas ipotizza lo stop&go, un lockdown temporaneo di 15 giorni per frenare la curva dei contagi, che da diverse settimane mantiene le tre cifre giornaliere. 

Il nuovo blocco potrebbe prevedere la chiusura di porti, aeroporti e delle principali attività. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала