Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, in Lombardia coprifuoco dalle 23 e autocertificazione per i lavoratori

© Sputnik . Tatyana Volobueva / Vai alla galleria fotograficaClienti in un centro commerciale a Milano
Clienti in un centro commerciale a Milano - Sputnik Italia
Seguici su
Per chi trasgredirà la nuova normativa previste sanzioni equiparabili a quelle già introdotte con il decreto di marzo sull'emergenza Covid-19 in Italia.

Regione Lombardia prepara la nuova stretta sul coronavirus, con delle nuove misure che verranno attuate a partire da giovedì 22 ottobre, come previsto dalla nuova ordinanza firmata dal governatore Attilio Fontana e dal ministro della Salute Roberto Speranza.

Si parte con un coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino, fascia oraria durante la quale ci si potrà muovere solo per "comprovate esigenze lavorative", ma anche situazioni di necessità e motivi di salute.

In caso di mancato adempimento alle nuove normative i trasgressori saranno passibili delle medesime sanzioni previste dal decreto del 25 marzo sull'emergenza Covid-19.

Il testo dell'ordinanza è stato ora trasmesso all'Anci e ai sindaci dei 12 capoluoghi di provincia per l'approvazione.

A spingere le autorità verso la nuova normativa è stata la proiezione riguardante i contagi che, in caso di trend lineare fino alla fine del mese, potrebbe portare a qualcosa come 4.000 ricoveri in ospedale di cui 500 in terapia intensiva.

Il Covid-19 in Lombardia

Stando all'ultimo bollettino diffuso nella giornata di ieri sono circa 130.000 i casi di Covid-19 registrati sul territorio lombardo dall'inizio della pandemia, a fronte di 77.204 guarigioni e 17.103 vittime.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала