Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caritas Italiana, nuovi poveri in Italia peggio della crisi finanziaria 2008: 45%

© Foto : PixabayPoveri
Poveri - Sputnik Italia
Seguici su
La povertà in Italia aumenta sensibilmente a causa della pandemia. I nuovi poveri sono in particolare famiglie con figli, donne e giovani.

I nuovi poveri in Italia aumentano a causa della pandemia, che passano dal 31% al 45%, “quasi una persona su due che si rivolge alla Caritas lo fa per la prima volta”. Sono i drammatici dati diffusi dalla Caritas Italiana in occasione della Giornata mondiale di contrasto alla povertà, che ricorre oggi 17 ottobre.

Per la Giornata la Caritas Italiana ha pubblicato il rapporto ‘Gli anticorpi della solidarietà’, attraverso il quale descrive la situazione sociale dell’Italia.

Papa Francesco - Sputnik Italia
Papa Francesco chiede di cancellare il debito dei Paesi più poveri

Una Italia che prima della pandemia riscontrava già un numero di poveri assoluti doppio rispetto al 2007, ovvero al periodo che ha preceduto la crisi finanziaria del 2008 (Lehman Brothers).

L’Italia che non aveva ancora assorbito lo shock economico di 12 anni fa, si ritrova ora a fare i conti con una situazione ben più drammatica che rischia di lasciare al termine “nuove forme di povertà, proprio come avvenuto dopo la crisi del 2008”.

Chi accede ai servizi Caritas Italiana

Ad accedere ai servizi della Caritas Italiana sono le famiglie con minori, donne, giovani, che rispetto allo scorso anno sono in aumento: 52% nel 2020 contro il 47,9% dello scorso anno. Ma aumentano anche le persone in età lavorativa.

Si registra di contro il calo della “grave marginalità”.

La verdura e la frutta in un negozio a Milano - Sputnik Italia
Raccolti sottopagati, in Abruzzo gli agricoltori preferiscono regalare i prodotti ai poveri

Gli interventi della Caritas e le difficoltà

Migliaia gli interventi scrive la Caritas Italiana, ma anche problemi significativi nella rete dei volontari. 19.087 over 65 si sono dovuti fermare per ragioni di sicurezza sanitaria e sono stati sostituiti solo da 5.339 under 34.

Nelle 136 diocesi italiane sono stati attivati anche fondi dedicati ai commercianti per aiutarli a sostenere le spese urgenti con il pagamento dell’affitto degli immobili, le rate del mutuo, le utenze, e sostegni economici per gli acquisti utili alla ripartenza dell’attività economica.

In totale la Caritas Italiana ha sostenuto economicamente 2.073 piccoli commercianti e lavoratori autonomi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала