Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, positivo presidente della Polinesia francese: due giorni fa incontro con Macron

© AP Photo / Ludovic MarinEmmanuel Macron
Emmanuel Macron - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente della Polinesia francese, Edouard Fritch, è risultato positivo al coronavirus dopo aver incontrato Emmanuel Macron giovedì a Parigi.

Due giorni dopo l'incontro con Emmanuel Macron a Parigi, il presidente della Polinesia francese Edouard Fritch è risultato positivo al Covid-19 al suo ritorno a Tahiti, un comunicato stampa del suo servizio di comunicazione annunciato domenica 11 ottobre.

"Il presidente Edouard Fritch è stato dichiarato positivo per il Covid-19 al suo ritorno da Parigi", si legge nel comunicato. "Come misura precauzionale e di protezione, anche la sua compagna, che viaggiava con lui, è stato testata ed è risultato negativo", secondo il testo.

Fritch giovedì ha incontrato il presidente Macron prima di tornare a Papeete, la capitale della Polinesia francese il giorno successivo. Ha fatto il test nella serata perché aveva una leggera febbre e dolori alle articolazioni. Il risultato è arrivato durante la notte tra sabato e domenica, secondo il comunicato.

Durante il suo soggiorno a Parigi, lunedì 5 ottobre Edouard Fritch ha incontrato anche il primo ministro, Jean Castex, e il ministro delle terre d'oltremare, Sébastien Lecornu, nonché il ministro degli interni, Gérald Darmanin.

Durante l'incontro Emmanuel Macron ha annunciato di voler visitare la Polinesia alla fine del primo trimestre del 2021.

Edouard Fritch era risultato negativo al test per il coronavirus effettuato a Parigi tre giorni prima della sua partenza. È risultato tuttavia positivo con un nuovo test condotto a Tahiti. Di conseguenza è stato messo in un isolamento di sette giorni. Secondo il comunicato, le sue condizioni "non sono preoccupanti".

Il COVID-19 in Polinesia

Secondo gli ultimi dati diffusi questo venerdì dai servizi sanitari, la Polinesia francese ha registrato 2.692 casi di Covid-19 dalla riapertura delle frontiere il 15 luglio e 10 morti. L'epidemia sta cominciando a colpire le remote isole di Tahiti, scarsamente dotate di servizi igienici. Un primo caso è stato rilevato nell'arcipelago delle Marchesi, sull'isola di Nuku Hiva, il 5 ottobre.

Secondo il ministero della Sanità locale, il picco dell'epidemia è previsto per gennaio in Polinesia. Il centro ospedaliero locale ha una capacità di 60 persone in terapia intensiva.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала