Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nagorno-Karabakh: crisi si aggrava, non rispettata tregua

Seguici su
Baku non rispetta il cessate il fuoco nel Nagorno-Karabakh, la situazione nella regione sarà discussa nell'incontro di oggi tra il ministro degli Esteri armeno Zohrab Mnatsakanyan e il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Secondo l'ambasciatore armeno a Mosca Vardan Toganyan, l'agenda dei colloqui comprende tutto l'insieme delle questioni bilaterali, tuttavia "può cambiare in base ai cambiamenti del corso degli eventi", pertanto è impossibile dire qualcosa.

"La questione della tregua è già stata discussa dai ministri, c'è stata una conversazione telefonica. Certo, la situazione nella regione e nella zona di conflitto presuppone la discussione di nuove questioni", ha detto l'ambasciatore, rispondendo alla domanda se la questione della rottura della tregua sarà discussa nell'incontro di lunedì.

Papa Francesco - Sputnik Italia
Papa Francesco addolorato per la tregua "troppo fragile" nel Nagorno-Karabakh

Escalation nel Nagorno-Karabakh

I combattimenti sulla linea di contatto nel Nagorno-Karabakh sono iniziati il ​​27 settembre. Armenia e Azerbaigian si accusano a vicenda di aver riacceso il conflitto, il governo indipendentista filo-armeno della repubblica non riconosciuta denuncia bombardamenti di artiglieria delle forze azere su centri abitati, compresa la capitale Stepanakert. L'Armenia ha dichiarato la legge marziale e - per la prima volta - la mobilitazione generale, sostenendo che Ankara sostiene attivamente Baku. In Azerbaigian è stata invece introdotta una mobilitazione parziale.

I leader di Russia, Stati Uniti e Francia hanno invitato le parti opposte a porre fine agli scontri e ad impegnarsi ad avviare negoziati senza precondizioni. La Turchia ha dichiarato che fornirà all'Azerbaigian qualsiasi sostegno richiesto sullo sfondo di un altro aggravamento della situazione nel Nagorno-Karabakh.

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaUna casa a Stepanakert distrutta dai bombardamenti.
Una casa a Stepanakert distrutta dai bombardamenti. - Sputnik Italia
1/14
Una casa a Stepanakert distrutta dai bombardamenti.
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUn buco nel tetto di un'auto causato dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
Un buco nel tetto di un'auto causato dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
2/14
Un buco nel tetto di un'auto causato dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
© Sputnik . Aram Nersesyan / Vai alla galleria fotograficaUn capannone di bestiame in una casa privata a Stepanakert ha preso fuoco a seguito dei bombardamenti delle forze armate azere
Un capannone di bestiame in una casa privata a Stepanakert ha preso fuoco a seguito dei bombardamenti delle forze armate azere - Sputnik Italia
3/14
Un capannone di bestiame in una casa privata a Stepanakert ha preso fuoco a seguito dei bombardamenti delle forze armate azere
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaI residenti locali si nascondono nel seminterrato di una delle case dai bombardamenti di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
I residenti locali si nascondono nel seminterrato di una delle case dai bombardamenti di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
4/14
I residenti locali si nascondono nel seminterrato di una delle case dai bombardamenti di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaRicostruzione di reti elettriche danneggiate a seguito del bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
Ricostruzione di reti elettriche danneggiate a seguito del bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
5/14
Ricostruzione di reti elettriche danneggiate a seguito del bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUn'auto danneggiata nel bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
Un'auto danneggiata nel bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
6/14
Un'auto danneggiata nel bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUn uomo nel seminterrato di una delle case dove i residenti si nascondono dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
Un uomo nel seminterrato di una delle case dove i residenti si nascondono dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
7/14
Un uomo nel seminterrato di una delle case dove i residenti si nascondono dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUomini durante la ricostruzione delle reti elettriche danneggiate dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
Uomini durante la ricostruzione delle reti elettriche danneggiate dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia
8/14
Uomini durante la ricostruzione delle reti elettriche danneggiate dal bombardamento di Stepanakert nel Nagorno-Karabakh
© Sputnik . Aram Nersesyan / Vai alla galleria fotograficaCasa a Martakert, distrutta dai bombardamenti
Casa a Martakert, distrutta dai bombardamenti - Sputnik Italia
9/14
Casa a Martakert, distrutta dai bombardamenti
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUn residente locale vicino ad una granata inesplosa sulla strada di Martuni
Un residente locale vicino ad una granata inesplosa sulla strada di Martuni - Sputnik Italia
10/14
Un residente locale vicino ad una granata inesplosa sulla strada di Martuni
© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaCani sulle rovine delle case dopo i bombardamenti a Stepanakert
Cani sulle rovine delle case dopo i bombardamenti a Stepanakert - Sputnik Italia
11/14
Cani sulle rovine delle case dopo i bombardamenti a Stepanakert
© Sputnik . Aram Nersesyan / Vai alla galleria fotograficaUn rappresentante dei mass media davanti a un negozio a Martakert distrutto dai bombardamenti
Un rappresentante dei mass media davanti a un negozio a Martakert distrutto dai bombardamenti - Sputnik Italia
12/14
Un rappresentante dei mass media davanti a un negozio a Martakert distrutto dai bombardamenti
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUn residente locale in una chiesa distrutta dai bombardamenti nella città di Shushi
Un residente locale in una chiesa distrutta dai bombardamenti nella città di Shushi - Sputnik Italia
13/14
Un residente locale in una chiesa distrutta dai bombardamenti nella città di Shushi
© Sputnik . Valeriy Melnikov / Vai alla galleria fotograficaUn residente locale in una casa distrutta nella città di Shushi
Un residente locale in una casa distrutta nella città di Shushi - Sputnik Italia
14/14
Un residente locale in una casa distrutta nella città di Shushi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала