Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Angelo Borrelli lancia la campagna 'Io non rischio'. E i social si dividono

© Foto : Protezione CivileIl capo dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli
Il capo dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo della Protezione Civile inaugura la campagna 'Io non rischio'. Allora su Twitter l'hashtag #iononrischio2020 viene rivisitato dagli utenti come invito o provocazione in merito alle misure anti-Covid.

Angelo Borrelli ha inaugurato la settimana annuale della Protezione Civile, lanciata dalla campagna 'Io non rischio'.

Il nome della campagna è un invito in senso lato, che riguarda il rapporto tra i cittadini e il territorio da diversi punti di vista.

​Quello al coronavirus è un riferimento tra i tanti ma, in un periodo in cui si alzano i contagi, si attende con ansia il nuovo dpcm e si tengono manifestazioni negazioniste, l'hashtag della campagna #iononrischio2020 su Twitter viene declinato in modo monotematico. 

C'è chi appunto se ne serve per stigmatizzare la manifestazione No Mask.

​Altri lo chiamano in causa per lodare una 'virtù' italiana che ci ha fatto prendere la situazione più con le molle rispetto agli altri paesi.

​Alcuni la prendono con ironia, sottolineando come l'impedimento di alcune manifestazioni all'aperto ridurrà - se non i contagi - le scuse per tradimenti di coppia.

​Immancabile il solito riferimento alla dittatura instaurata con la connivenza di un popolo dormiente.

​L'hashtag viene usato anche dal Consigliere della Regione Lombardia Gianmarco Senna, leghista, che reputa la gestione dell'emergenza sanitaria un modo per affossare l'Italia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала