Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kamchatka: procuratore russo monitora indagini su contaminazione del mare - Foto, Video

© Sputnik . Alexander Piragis / Vai alla galleria fotograficaLa contaminazione delle acque al largo della penisola di Kamchatka
La contaminazione delle acque al largo della penisola di Kamchatka - Sputnik Italia
Seguici su
L'ufficio del procuratore generale russo sta monitorando le indagini sull'incidente di contaminazione al largo della penisola della Kamchatka, ha detto domenica il portavoce dell'ufficio, Andrey Ivanov.

"L'ufficio del procuratore generale della Federazione Russa sta monitorando lo stato di avanzamento e i risultati delle attività d'ispezione organizzate dall'ufficio del procuratore del territorio della Kamchatka sulle informazioni sull'inquinamento delle acque nell'area della spiaggia di Khalaktyrsky. La zona sotto osservazione è stata ampliata: sono in corso attività d'ispezione presso le baie di Bolshaya e Malaya lagernaya e nella baia di Babya", ha detto Ivanov.

Gli specialisti delle agenzie autorizzate sono anche coinvolti nell'ispezione effettuata dall'ufficio del procuratore ambientale interdistrettuale della Kamchatka.

Ivanov ha aggiunto che sarebbero state prese le misure di risposta necessarie, inclusa una valutazione penale delle azioni delle persone coinvolte, se dovessero emergere i presupposti per farlo.

Secondo i risultati dei test preliminari, nell'acqua di mare al largo della Kamchatka sono state osservate concentrazioni maggiori d'idrocarburi e fenoli del petrolio. Testimoni oculari nella regione affermano di aver visto un cambiamento nel colore dell'acqua negli ultimi giorni.

Gli specialisti hanno prelevato ulteriori campioni di acqua di mare, aria e sabbia dalle aree colpite e sono in corso numerosi test di laboratorio.

Il 29 settembre il governatore della regione Vladimir Solodov ha segnalato cambiamenti nel colore dell'acqua sulla spiaggia di Jalaktirski, dove sono comparsi migliaia di animali marini senza vita. I primi a dare l'allarme sono stati i surfisti locali. Si sono lamentati di irritazioni della pelle e gonfiore degli occhi dopo essere entrati in contatto con l'acqua. I campioni hanno rivelato una concentrazione di prodotti petroliferi quattro volte superiore al normale. Inoltre le concentrazioni di fenolo erano raddoppiate rispetto alla norma.

Nelle foto e nei video realizzati dai residenti della Kamchatka e pubblicati sui social, si può vedere la spiaggia ricoperta da stelle e ricci di mare, pesci, granchi e persino polpi morti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала