Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Speranza, Conte e Zingaretti: tutti vogliono che tu scarichi Immuni

© Foto : Filippo AttiliIl ministro della Salute Roberto Speranza durante l'incontro con le parti sociali per un confronto sui progetti di rilancio del Paese
Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'incontro con le parti sociali per un confronto sui progetti di rilancio del Paese - Sputnik Italia
Seguici su
Maratona Immuni, i quotidiani cartacei partecipano all'iniziativa di sensibilizzazione per convincere gli italiani a scaricare l'applicazione di tracciamento dei contagi.

Il quotidiano Il Foglio ha lanciato una iniziativa di sensibilizzazione volta a convincere gli italiani e le italiane a scaricare l’applicazione Immuni dagli app store dei propri dispositivi mobili.

All’iniziativa stanno partecipando praticamente tutti i principali quotidiani italiani cartacei.

Ma l’iniziativa è sostenuta anche dai esponenti del governo ed esponenti politici della maggioranza.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha postato su Facebook una fotografia di tutti i quotidiani cartacei che hanno aderito all’iniziativa ringraziandoli.

“Scaricare l'app Immuni può aiutare tutti noi a contrastare l'epidemia. Grazie a tutti i giornali, ai siti web, alle radio e alle tv che in questi giorni ci aiuteranno a diffondere questo messaggio”, ha scritto Speranza.

Hanno aderito all’iniziativa anche il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina e il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti.

Nel Governo si è ipotizzato di avviare una maratona mediatica per sostenere il download di Immuni durante l'ultimo Cdm.

L'annuncio di Conte

Ieri anche il premier Conte da Bruxelles aveva annunciato la campagna mediatica di promozione della app Immuni.

"Annuncio che è partita una campagna, a cui hanno aderito tutte le testate giornalistiche, pubbliche e private, per promuovere la diffusione della app Immuni. Pur essendo facoltativo è sicuramente un obbligo morale partecipare a questo programma. I dati restano anonimi, la geolocalizzazione è disattivata".

L'elogio del ministro francese

Il Foglio riporta che anche il ministro francese per la Transizione digitale Cédric O, ha lodato l’iniziativa del quotidiano e spera che si possa ripetere qualcosa di simile anche in Francia dove la app StopCovid è stata scaricata da soli tre milioni di francesi.

Scaricare Immuni

L’appello è quindi quello di scaricare Immuni da Apple Store o da Play Store e di attivare il Bluetooth per il pieno funzionamento dell’applicazione.

Su dispositivi Android basta aprire il Play Store per ritrovarsi in home la sponsorizzazione dell’applicazione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала