Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ambasciatore russo presso UE accusa Bruxelles di ingerenze nella situazione in Bielorussia

© Sputnik . Mikhail Voskresensky / Vai alla galleria fotograficaProteste in Bielorussia
Proteste in Bielorussia - Sputnik Italia
Seguici su
Vladimir Chizhov, rappresentante permanente della Russia presso l'Unione europea, ha detto a Sputnik che l'UE è impegnata in interferenze negli affari interni della Bielorussia.

L'Unione europea, nonostante le sue stesse dichiarazioni di essere contraria a qualsiasi interferenza esterna nella situazione in Bielorussia, è impegnata in tale interferenza, ha detto il rappresentante permanente russo presso l'UE Vladimir Chizhov in un'intervista con Sputnik.

"Pur dichiarando ad alta voce che l'UE è contraria a qualsiasi interferenza esterna, in realtà è impegnata proprio in questo intervento", ha detto.

"L'ultima cosa che vogliono nell'UE è un riavvicinamento più stretto tra Bielorussia e Russia sulla scia di questa crisi", ha detto Chizhov.

Il diplomatico ha sottolineato che il blocco comunitario denuncia la frode nelle elezioni presidenziali bielorusse dello scorso agosto, ma si astiene dal rompere le relazioni diplomatiche con Minsk.

Le proteste in Bielorussia

A partire dal 9 agosto l'opposizione bielorussa ha organizzato una serie di proteste per contestare i risultati delle elezioni presidenziali in cui il capo di Stato in carica Alexander Lukashenko è stato rieletto per il sesto mandato con l'80% dei voti. L'opposizione insiste che la sua candidata, Svetlana Tikhanovskaya, abbia vinto le elezioni.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha ripetutamente accusato le nazioni occidentali di ingerenza diretta. Mosca ha inoltre espresso preoccupazione per le manifestazioni d'ingerenza straniera negli affari interni della Bielorussia.

L'Unione europea ha affermato di non riconoscere la vittoria di Alexandr Lukashenko alle elezioni presidenziali del 9 agosto e ha chiesto che si ripetano le elezioni. Inoltre, ha minacciato di imporre sanzioni contro i responsabili delle presunte frodi elettorali e atti di violenza perpetrati dalle forze dell'ordine contro manifestanti civili in Bielorussia.

Secondo le previsioni, la Bielorussia sarà uno dei temi al centro dell'agenda internazionale del vertice Ue che si svolgerà a Bruxelles l'1 e 2 ottobre.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала