Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Accuse alla Raggi, lascia i bambini sommersi dai rifiuti cittadini

© AP Photo / Gregorio BorgiaStudenti con mascherine
Studenti con mascherine - Sputnik Italia
Seguici su
Roma sceglie Roma denuncia il degrado dei rifiuti all'esterno di una scuola romana dove i bambino oltre al disagio causato dalla pandemia devono sorbirsi anche i cumuli di immondizia non raccolta.

Il movimento Roma sceglie Roma si scaglia contro la sindaca di Roma Virginia Raggi, rea di aver lasciato i bambini della scuola elementare Alcide De Gasperi di via Bandello tra i rifiuti non raccolti dalla nettezza urbana.

In pratica, denuncia il movimento cittadino, i bambini devono districarsi tra l’immondizia che trasborda dai cassonetti dell’immondizia posti addirittura all’interno del plesso scolastico.

Il dirigente e il personale scolastico hanno fatto notare la cosa più volte ma nessuno si è premurato di risolvere il problema, lasciando i cassonetti stracolmi.

Trasformare i rifiuti in risorsa

Il movimento Roma sceglie Roma racconta ad Askanews di avere un progetto per trasformare i rifiuti in risorsa, “come avviene in tutte le Capitali europee e continuiamo a non capire come solo nella nostra città tutto questo non si riesca a fare”, dicono.

La colpa è della sindaca e “di una giunta che sono prigionieri di un’ideologica falsata da un finto ecologismo che ormai non è più praticabile in nessuna parte del mondo”.

Roma sceglie Roma

Si tratta di un movimento sociale e politico nato nel 2015 con lo scopo di riportare Roma ai fasti della città di un tempo. La capitale del mondo che splendeva e ammirava l’antico mondo.

L’obiettivo è anche quello di sensibilizzare i romani e portarli a interessarsi della loro città perché possa risorgere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала