Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Renzi a Napoli: Non possiamo vivere leghisti, non possiamo morire grillini

© Sputnik . Evgeny UtkinMatteo Renzi
Matteo Renzi - Sputnik Italia
Seguici su
Matteo Renzi spara le sue ultime cartucce dalla provincia di Napoli prendendosela con il matrimonio tra PD e M5S e il no al Mes di Salvini.

Matteo Renzi in tour a Napoli e provincia per sostenere la candidatura dei sindaci di Italia Viva. Dopo San Giorgio a Cremano, dove si è presentato con Gennaro Migliore e con Ettore Rosato, atterra a Giugliano per ripetere il suo mantra:

“Non possiamo vivere leghisti ma non possiamo morire cinquestelle”.

A Giugliano Italia Viva sostiene il sindaco uscente appoggiato da una serie di liste civiche, ma dall’altra parte ha il centrodestra unito e l’accordo tra PD e M5S.

“Qui hanno fatto un matrimonio ed io non voglio sposarmi con Di Battista”, ha detto ancora Matteo Renzi.

Recentemente Renzi aveva anche detto che a governare con il M5S ha il mal di pancia.

La polemica con Salvini sul Mes

Questa mattina Salvini è intervenuto ancora una volta sul Mes affermando che è meglio prendere i soldi dai risparmiatori italiani attraverso i titoli di Stato, piuttosto che prenderli da un organismo che lui reputa pericoloso sotto tanti punti di vista.

La replica di Renzi è stata molto ironica e fredda:

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала