Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Oregon in fiamme: almeno 34 morti, migliaia di sfollati e dichiarazione di disastro naturale - Video

© REUTERS / CARLOS BARRIAIncendi in Oregon
Incendi in Oregon - Sputnik Italia
Seguici su
Dozzine di incendi hanno carbonizzato circa 1,8 milioni di ettari di arbusti, praterie e boschi in Oregon, California e nello stato di Washington da agosto, devastando diverse piccole città, distruggendo migliaia di case e uccidendo almeno 34 persone.

Otto decessi sono stati confermati durante la sola scorsa settimana in Oregon, che è diventato l'ultimo e più concentrato punto caldo di una più vasta e lunga teoria di incendi estivi in tutti gli Stati Uniti occidentali. La zona della costa pacifica nord-occidentale è risultata la più colpita.

Migliaia di sfollati a causa degli incendi in Oregon sono stati costretti a stabilirsi in rifugi di fortuna e campeggi per auto, mentre i vigili del fuoco proseguivano la battaglia e le squadre di ricerca perlustravano le rovine delle case incenerite alla ricerca dei dispersi.

Con le risorse statali al limite, il presidente Donald Trump ha approvato una richiesta del governatore dell'Oregon per una dichiarazione federale di disastro.

Funzionari e scienziati hanno descritto il fenomeno come senza precedenti negli Stati Uniti per portata e ferocia, fumo e fuliggine stanno per altro aggravando la crisi sanitaria già provata dalla pandemia di coronavirus.

Le immagini satellitari hanno mostrato pennacchi di fumo ad alta quota provenienti dagli incendi che si spostavano verso est fino a raggiungere le grandi città dell’est - New York City e Washington DC, trasportati in quota dalla corrente a getto.

Gli incendi avevano iniziato a divampare in California a metà agosto per poi interessare l’Oregon e lo Stato di Washington intorno al Labor Day la scorsa settimana. Molti dei focolai sono stati alimentati da tempeste e potenti venti abbinate ad anomale ondate di calore.

Le condizioni meteorologiche sono migliorate all'inizio di questa settimana, consentendo ai vigili del fuoco di iniziare a fare progressi negli sforzi per contenere e soffocare le fiamme.

Il Dipartimento delle foreste e della protezione antincendio della California (CalFire) ha riferito ieri che 16.600 vigili del fuoco stanno ancora combattendo contro 25 grandi incendi, dopo aver raggiunto il pieno contenimento attorno al perimetro di altri grandi incendi.

I vigili del fuoco nelle montagne di San Gabriel, appena a nord di Los Angeles, hanno condotto una campagna a tutto campo per salvare il famoso osservatorio di Mount Wilson e un complesso adiacente da torri di fiamme che si insinuavano a meno di 150 metri dal sito.

Video

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала