Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Saviano contro il PD che è ‘vapore acqueo’, voterà no al referendum

© AP Photo / Luca BrunoRoberto Saviano
Roberto Saviano - Sputnik Italia
Seguici su
Roberto Saviano si scaglia contro il Partito Democratico definendolo il vuoto politico, incapace di prendere una vera posizione su qualsiasi tema. Per questo annuncia voto no a referendum costituzionale.

Roberto Saviano, voce fuori dal coro, annuncia che voterà no al prossimo referendum costituzionale confermativo e lo farà, non perché convinto che non serva ridurre il numero dei parlamentari, ma per andare contro il Partito Democratico.

Secondo l’interpretazione dello scrittore e giornalista partenopeo il PD ha scelto di appoggiare il sì al taglio dei parlamentari solo per opportunismo politico, per mantenere in vita il governo.

​Ma Saviano è un fiume in piena inascoltato, dopo che aveva spiegato come le imprese si sarebbero rivolte alla mafia per ottenere supporto economico e non allo Stato, grazie a “pochi” ma buoni commercialisti.

Intervistato da La Stampa Saviano ha etichettato come “vapore acqueo” il Partito Democratico e Luigi Di Maio un uomo “intriso di una cultura profondamente autoritaria e xenofoba”.

PD il vuoto politico

Secondo Roberto Saviano il Partito Democratico non è politica, non l’ha mai fatta neanche quando andava al governo contro Berlusconi, e non è anti-politica proprio perché non ha mai fatto politica vera.

Lo definisce un partito che mantiene lo status quo seppur dice di voler cambiare e rivoluzionare tutto.

A gennaio, prima della pandemia, Nicola Zingaretti aveva annunciato la rifondazione del PD con scioglimento previo del partito.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала