Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Decisioni BCE di politica monetaria: tassi interesse invariati, PEPP prosegue

© REUTERS / Wolfgang RattayLa sede dellas BCE a Francoforte
La sede dellas BCE a Francoforte - Sputnik Italia
Seguici su
La Banca centrale europea (BCE) decide di lasciare invariati gli attuali tassi di interesse, mentre prosegue tutti i piani di riacquisto dei titoli di Stato, compreso il programma pandemico PEPP.

La Banca centrale europea (BCE) ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse rispettivamente al 0%, 0,25%, e -0,50%.

La BCE si aspetta che “i tassi di interesse resteranno al livello attuale o a livelli più bassi fino a che l’outlook dell’inflazione non convergerà robustamente ad un livello sufficientemente prossimo, ma inferiore, al 2%”.

Questa la decisione della BCE comunicata poco fa.

Per quanto riguarda il Pandemic emergency purchase programme (PEPP) proseguirà come previsto fino al raggiungimento dei 1.350 miliardi di euro programmati.

Gli acquisti contribuiscono ad allentare l’orientamento della politica monetaria e contribuiscono a compensare l’impatto al ribasso provocato dalla pandemia scrive la BCE in una nota.

Gli acquisti di PEPP da parte della BCE proseguiranno fino a giugno del 2021 e, “in ogni caso, fino a quando non giudicherà che la fase di crisi del coronavirus sia terminata”.

I pagamenti ricevuti dal PEPP verranno reinvestiti fino ad almeno la fine del 2022.

APP e TLTRO III proseguono come previsto

Proseguono come programmati in epoca pre-pandemia i programmi di Asset purchase programme (APP) e il Targeted long-term refinancing operations (TLTRO III).

Il Consiglio direttivo prosegue il monitoraggio della situazione ed è pronto a intervenire in qualsiasi momento se sarà necessario, scrive la BCE.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала