Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esplosione a Beirut, i cani dalla Russia aiutano i soccorritori

© SputnikEsplosione a Beirut, i cani soccorritori dalla Russia trovano le vittime
Esplosione a Beirut, i cani soccorritori dalla Russia trovano le vittime - Sputnik Italia
Seguici su
Il 4 agosto una potente esplosione ha colpito l’area del porto della capitale del Libano, Beirut. Come comunicato dalle autorità, la causa è stata la detonazione di 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio. Sono morte più di 170 persone.

A 5 km dall’epicentro dell’esplosione a Beirut i soccorritori russi per primi hanno allestito l’ospedale mobile Tsentrospas per prestare aiuto alle vittime.

Un cane soccorritore - Sputnik Italia
A Beirut i cani soccorritori dalla Russia trovano le vittime

All’interno del gruppo russo erano operativi 5 esperti cinologi e 6 cani dei quali 5 cani addestrati per la ricerca di umani e una addestrata per il rinvenimento di ordigni esplosivi.

I cani hanno dovuto operare in condizioni meteorologiche avverse. L’afa per loro era insopportabile. I cinologi facevano continuamente il bagno ai cani e davano loro da bere così da impedire che si surriscaldassero troppo. È stato anche chiesto al veicolo dei pompieri di bagnare i cani ogni mezz’ora.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала