Putin: "Spero che il picco dei contagi da coronavirus sia passato"

© SputnikPutin si rivolge alla nazione
Putin si rivolge alla nazione  - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Vladimir Putin ha ricordato l'efficacia delle misure prese dal governo nella lotta alla diffusione del Covid-19 in Russia.

Nel corso della sua intervista all'emittente televisiva russa Rossya 24, Vladimir Putin ha espresso il proprio auspicio circa il fatto che il paese sia riuscito a superare il picco di contagi da Covid-19 e che si possa così tornare al lavoro.

"La mobilizzazione collettiva e quelle decisioni puntigliose che si sono dimostrate essere così efficaci ci hanno portato a superare il picco. Mi auspico che si sia riusciti a superare il picco dei contagi e creare le condizioni necessarie per continuare a lavorare", ha spiegato Putin.

Durante la stessa intervista Vladimir Putin ha annunciato che nel mese di settembre giungerà al termine lo sviluppo del secondo vaccino russo contro il coronavirus da parte del prestigioso Istituto Vector di Novosibirsk.

Il coronavirus in Russia e nel mondo

Stando all'ultimo bollettino diffuso in mattinata dal Centro per la lotta al coronavirus della Federazione sono 975.576 i casi di Covid-19 riscontrati nel paese, a fronte di 16.804 vittime e 792.561 guarigioni.

Nel mondo sono invece 24 i milioni di casi complessivamente rilevati, con 822.000 vittime e 15,6 milioni di persone guarite.

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала