Times: il Regno Unito prevede di rinunciare ai carri armati

© AP Photo / Dan Chung/PoolБританский танк "Челленджер 2". Архивное фото
Британский танк Челленджер 2. Архивное фото - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il Times riferisce che la Gran Bretagna starebbe seriamente valutando la possibilità di abbandonare i carri armati come parte di una proposta per modernizzare le forze armate.

Secondo il noto quotidiano britannico, il governo del Paese starebbe esplorando tale possibilità a causa dell'aumento dei costi di potenziamento dei carri armati Challenger 2 e dei veicoli da combattimento della fanteria British Armed Forces Warrior, che sono stati ritenuti obsoleti l'anno scorso. Il Dipartimento della Difesa del Regno Unito ritiene che la natura mutevole della guerra richieda piuttosto grandi investimenti in armi cibernetiche, Spazio e altre tecnologie avanzate, scrive il giornale.

Secondo quanto riferito, la discussione sull'abbandono dei carri armati fa parte di una revisione del governo relativa alla politica estera, alla Difesa e alla sicurezza, che si concluderà a novembre.

"Anche se c'è ancora un'opportunità per aggiornare il Challenger 2 o acquistare i carri armati Leopard 2 dalla Germania, il Regno Unito sta già valutando insieme ai partner NATO la proposta di abbandonare i veicoli blindati pesanti e rivedere il suo contributo militare all'alleanza", scrive il giornale.

Secondo la nuova proposta, il Regno Unito si concentrerà sulla leadership negli aerei da attacco al suolo e offrirà ai suoi alleati 50 elicotteri Apache, oltre a elicotteri pesanti da rifornimento ed elicotteri da ricognizione.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала