Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In tutte le regioni d'Italia iniziano test sierologici per personale scolastico

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Vai alla galleria fotograficaStudenti italiani
Studenti italiani - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo quanto programmato, i test sierologici sul coronavirus per il personale scolastico dovranno concludersi entro una settimana dal via dell'anno scolastico.

Oggi in tutte le Regioni del Paese cominciano i test sierologici per tutto il personale scolastico, dagli insegnanti ai bidelli. I primi esami erano partiti nei giorni scorsi in Lazio e Toscana, ma a partire da oggi si estendono a tutto il territorio nazionale.

I test, in base alla circolare ministeriale del 7 agosto emanata dal dicastero della Salute, si effettuano su base volontaria per il personale scolastico. Nonostante la non obbligatorietà, il contesto epidemiologico peggiorato, con l'aumento di nuovi contagi registrato nell'ultimo periodo, così come le lamentele sul funzionamento normale degli studi da parte dei medici di base, che secondo il dispositivo dell'ordinanza hanno il compito di effettuare i test sierologici, assolvere questo compito risulta tutt'altro che semplice, senza dimenticare che il personale scolastico in linea di principio dovrebbe essere pronto già a partire dal 1° settembre, quando negli istituti scolastici dovranno cominciare le attività di recupero.

L'ordinanza ministeriale prevede inoltre che i test si debbano concludere sette giorni prima dell'inizio dell'anno scolastico e nel caso di positività al Covid, i tamponi devono essere eseguiti entro 48 ore. 

Il tema della riapertura delle scuole è uno dei più caldi dell'agenda politica interna italiana. In precedenza la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha assicurato la riapertura delle scuole a settembre, accusando di sabotaggio i sindacati che non vogliono la ripartenza. In sintonia con la ministra c'è anche Walter Ricciardi, il consulente del ministero della Salute, secondo cui si possono riaprire le scuole, così come si può andare a votare a settembre. Per Ricciardi, in caso di focolaio, si valuterà "caso per caso".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала