Proseguono le proteste antigovernative in Bielorussia - Video

© SputnikProseguono le proteste antigovernative in Bielorussia
Proseguono le proteste antigovernative in Bielorussia - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Proseguono le proteste antigovernative in Bielorussia.

Le proteste antigovernative proseguono in Bielorussia da più di due settimane, con i manifestanti che sono scesi in piazza per esprimere la loro rabbia per i risultati delle elezioni presidenziali del 9 agosto nella repubblica che ritengono siano state truccate a favore di Lukashenko.

La crisi in Bielorussia

La repubblica è stata inghiottita da proteste di massa antigovernative dalla tarda serata del 9 agosto, quando sono stati annunciati i primi risultati delle elezioni presidenziali, mostrando che il presidente in carica Alexander Lukashenko si è assicurato una vittoria schiacciante e un sesto mandato con l'80% dei voti. Mentre la sua principale rivale, Svetlana Tikhanovskaya, ha ottenuto solo il 10% circa, secondo la commissione elettorale.

I sostenitori dell'opposizione insistono sul fatto che le elezioni sono state truccate, un'affermazione che Lukashenko respinge. Il capo di Stato ha detto che le nuove elezioni presidenziali in Bielorussia avranno luogo solo dopo l'adozione di una nuova Costituzione. Lukashenko ha accusato l'Occidente di tentare di minare la stabilità in Bielorussia e si è detto preoccupato per quello che ha definito un rafforzamento militare della NATO vicino ai confini del suo paese.

Video

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала