Italiano muore a Dresda in custodia alla polizia. La procura apre inchiesta

© REUTERS / Jens Norgaard Larsen/ScanpixDanimarca, la polizia controlla i treni con i migranti provenienti dalla Germania
Danimarca, la polizia controlla i treni con i migranti provenienti dalla Germania - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Un italiano di 37 anni arrestato a Dresda perché aveva dato in escandescenza in un bar della città, è morto poche ore dopo essere stato condotto nella locale sede della polizia.

Muore un italiano di 37 anni a Dresda, in Germania, mentre era in custodia della polizia locale.

La procura di Dresda ha aperto una chiesta per accertare i fatti. L’uomo, infatti, è stato arrestato perché in un bar della città tedesca aveva dato in escandescenze rompendo varie bottiglie all’interno del locale.

Bloccato dalla polizia è stato condotto presso la stazione della polizia di Dresda, ma da qui ne è uscito poco dopo per essere trasferito in ospedale dove è morto poche ore dopo.

Secondo la procura di Dresda non si è trattato di morte naturale e per questo motivo si sta procedendo ad avviare una inchiesta che sia volta a fare luce su quanto è accaduto all’italiano di 37 anni arrestato dalla polizia di Dresda, mentre dava in escandescenze all’interno di un bar della città.

La notizia, riportata da Rainews è stata diffusa dall’agenzia di stampa Dpa. Secondo il procuratore Lorenz Haase, l’uomo ha agito sotto l’effetto di sostanze illegali o dell’alcool.

Martedì si avranno i risultati dell’autopsia sul cadavere dell’italiano di 37 anni morto a Dresda domenica 16 agosto.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала