I manifestanti contro violenza portano icone a Minsk - Sputnik Italia

La sesta giornata delle proteste in Bielorussia - Foto, Video

Seguici suTelegram
Oggi si svolgono proteste in diverse regioni della Bielorussia contro la repressione ed i numerosi arresti di dimostranti avvenuti durante le manifestazioni non autorizzate a margine delle recenti elezioni presidenziali.

In precedenza oggi è stato riportato che il presidente in carica bielorusso Alexander Lukashenko ha vinto con l'80,1% dei voti alle elezioni presidenziali, mentre la sua principale rivale nella campagna elettorale Svetlana Tikhanovskaya ha riscosso il 10,12% dei consensi tra i votanti, secondo i dati finali della Commissione Elettorale Centrale.

Tutti i rivali di Lukashenko si rifiutano di riconoscere l'esito ufficiale delle elezioni. Allo stesso tempo la Commissione Elettorale Centrale ha respinto i ricorsi di Svetlana Tikhanovskaya, Anna Kanopatskaya e Andrey Dmitriev, mentre l'istanza di Sergey Cherechnya non è stata ricevuta dalla commissione: i suoi delegati non sono stati fatti entrare negli uffici.

Prima i più recentiPrima i più vecchi
19:26 14.08.2020

"Importante discussione dei ministri degli Esteri dell'UE sulla Bielorussia, consenso sul fatto che le elezioni sono state truccate, l'UE inizia a lavorare su misure mirate individuali contro i responsabili della violenza contro i manifestanti pacifici e della frode elettorale", si legge nel tweet.

19:14 14.08.2020
Alexander Lukashenko - Sputnik Italia
Bielorussia, Lukashenko sulle proteste: "serve fermarci, calmarci e rimettere le cose in ordine"

"Non posso avanzare pretese a nessuno oggi. Non posso. Perché vedete come si sta sviluppando la situazione. L'unica cosa, chiederò al ministro e agli altri: siamo ancora slavi, se una persona è già caduta ed è sdraiata a terra, non bisogna colpirla. Cioè, deve esserci un certo freno", ha detto.

17:47 14.08.2020

Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha proposto di aprire le frontiere ai cittadini bielorussi e di fornire assistenza a coloro che sono stati "soggetti a repressioni".

Morawiecki ha parlato al Sejm venerdì e ha affermato che la sicurezza della Polonia stessa e dell'Europa è impossibile senza il suo vicino orientale, la Bielorussia.

"Abbiamo aperto i nostri cuori ai bielorussi, oggi vogliamo anche aprire le nostre frontiere per loro ... Vogliamo mostrare a noi stessi e all'intera Europa che la Bielorussia può contare sulla solidarietà della Polonia", ha detto il primo ministro.

17:44 14.08.2020
17:35 14.08.2020
17:30 14.08.2020
17:01 14.08.2020

Gli agenti delle forze dell'ordine si sono fermati presso il palazzo del governo ed hanno abbassato gli scudi. La gente ha accolto il gesto con una standing ovation. Le donne si sono avvicinate ai poliziotti, li abbracciano e regalano fiori. Molti si sono scattati dei selfie con gli agenti della polizia antisommossa.

16:58 14.08.2020

"Al momento tutti (16 persone) sono stati rilasciati. Alcuni dei nostri colleghi hanno già iniziato a lavorare", ha riferito il ministero della Salute.

Secondo il dicastero, al momento non ci sono più operatori sanitari nelle strutture di detenzione temporanea.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала