Roma, nonno di 76 anni spara per sbaglio al nipote di 7 anni: il bambino è grave

CC BY-SA 3.0 / Viaggiatore / Polizia di stato lamborghiniAuto della polizia italiana
Auto della polizia italiana - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il nonno ha ammesso di aver effettivamente esploso il colpo mentre stava riponendo l'arma.

Il dramma si è consumato questa mattina in un appartamento in via Val Sillaro a Montesacro, a Roma. Lo riferisce Il Messaggero.

Un bambino di 7 anni era stato accompagnato dal padre a casa del nonno, quando quest'ultimo, maneggiando un'arma da fuoco regolarmente denunciata e registrata, ha fatto partire un colpo di arma da fuoco che ha centrato il nipote sulla nuca. 

Il bambino, in condizioni estremamente gravi, è stato trasportato d'urgenza al Policlinico Umberto I, dove i medici lottano per salvargli la vita.

Del caso sono stati incaricati gli agenti del commissariato di Fidene. Il nonno, secondo quanto finora trapelato, avrebbe ammesso di aver esploso il colpo per errore mentre stava riponendo l'arma.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала