Giuseppe Conte riceve un avviso di garanzia per la gestione dell'emergenza coronavirus

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo Attili Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa sul DL Semplificazioni
 Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa sul DL Semplificazioni - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Procura di Roma ha notificato un avviso di garanzia anche a sei ministri: Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza.

l Presidente del Consiglio Conte e i ministri Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza hanno ricevuto una notifica riguardante un avviso ex art. 6, comma 2, legge cost. n. 1/1989 da parte della Procura di Roma. L'avviso - si legge in una nota inviata dalla presidenza del Consiglio - riguarda la trasmissione al Tribunale dei ministri degli atti di un procedimento penale iscritto per presunti delitti relativi alla gestione dell'epidemia, che origina da varie denunce da parte di soggetti terzi provenienti da varie parti d'Italia.

In particolare, le denunce ricevute dalla Procura della Repubblica, riguardano i reati di  epidemia, delitti colposi contro la salute, omicidio colposo, abuso d'ufficio, attentato contro la Costituzione, attentato contro i diritti politici del cittadino (artt. 110, 438, 452 e 589, 323, 283, 294 c.p.).

Un atto dovuto

La nota specifica che la trasmissione da parte della Procura al Collegio, in base alle previsioni di legge, è un atto dovuto e la pratica è già avviata verso l'archiviazione.

Nel caso specifico, infatti, la trasmissione è stata accompagnata da una relazione nella quale l'Ufficio della Procura "ritiene le notizie di testo infondate e dunque da archiviare", si legge nella nota.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала