Sparatoria alla Casa Bianca, sospesa la conferenza stampa di Donald Trump

© AP Photo / Andrew HarnikIl Presidente Donald Trump è invitato a lasciare la sala briefing James Brady Press dagli agenti dei servizi segreti Usa durante una conferenza alla Casa Bianca, lunedì 10 agosto 2020.
Il Presidente Donald Trump è invitato a lasciare la sala briefing James Brady Press dagli agenti dei servizi segreti Usa durante una conferenza alla Casa Bianca, lunedì 10 agosto  2020. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il presidente Usa è stato improvvisamente portato via dalla sala riunioni della Casa Bianca, senza alcuna spiegazione, dagli uomini della sicurezza, pochi minuti dopo l'inizio della conferenza stampa serale.

La relazione serale di Donald Trump sull'andamento economico del Paese è stata improvvisamente interrotta dagli uomini della sicurezza. La sala stampa è stata evacuata a causa di una sparatoria avvenuta nei pressi della Casa Bianca. I servizi segreti hanno portato via il presidente e i funzionari che partecipavano alla conferenza, attraverso un passaggio nascosto nel retro della sala stampa. 

Il briefing di Trump sull'andamento economico del Paese è stato interrotto a pochi minuti dall'inizio. Un agente è entrato in sala e lo ha invitato a seguirlo. Assieme al Presidente hanno abbandonato il locale anche gli altri partecipanti. 

​"C'è stata una sparatoria fuori dalla Casa Bianca", ha spiegato in seguito Trump. "Lavoro sempre veloce e molto efficace ... c'è stata una vera sparatoria ... qualcuno è stato portato in ospedale ... i servizi segreti hanno risposto agli spari e lo hanno colpito...si trovava fuori dai locali".

La polizia dei servizi segreti è rimasta fuori dalla Casa Bianca a pattugliare le strade. Anche i giornalisti sono stati portati via dalla sala. 

NBC ha riferito che un agente dei servizi segreti avrebbe sparato ad una persona a Lafayette Park, vicino 17th Street. Non è chiaro il motivo per cui la persona è stata colpita. Successivamente i servizi segreti hanno rilasciato un aggiornamento per confermare che che l'incidente è avvenuto  vicino alla 17th Street e alla Pennsylvania Avenue e che l'indagine è ancora in corso.

Un agente e il sospettato sarebbero stati portati in ospedale, secondo quanto riferiscono i servizi segreti Usa, specificando che "in nessun momento durante questo incidente il complesso della Casa Bianca è stato violato o ci sono stati protetti in pericolo".

​La reazione di Trump

"Ti sembro scosso?" ha risposto il presidente a un giornalista che ha domandato se l'accaduto lo avesse scosso, dopo essere tornato in sala riunioni.

​"Sei rimasto sorpreso. Sono rimasto sorpreso anche io. Penso che sia piuttosto insolito", ha scherzato Trump con i giornalisti. L'incidente "potrebbe non aver avuto niente a che fare con me", ha osservato. 

“Non credo che la persona abbia violato nulla; era all'esterno. Non credo che sia stato violato nulla ", ha detto Trump. "Erano relativamente lontani".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала