Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, presidente firmerà il decreto per il rilascio dei prigionieri talebani

© Sputnik . Tariq AzimKabul durante la pandemia del coronavirus
Kabul durante la pandemia del coronavirus - Sputnik Italia
Seguici su
Questa domenica il governo ha accolto la decisione della grande assemblea del popolo afghano ( loya jirga) di rilasciare 400 prigionieri tra gli irriducibili, per iniziare i colloqui di pace con i talebani.

L'Afghanistan libererà gli ultimi miliziani prigionieri per dare il via ai negoziati di pace  i colloqui di pace con i talebani. Lo riferisce Reuters citando fondi governative. Nella giornata di lunedì è prevista la firma del presidente Ashraf Ghani sul decreto di rilascio.

“Tutti aspettano che Ghani firmi il decreto. Il piano originale è di recarsi a Doha mercoledì e i colloqui inizieranno domenica ”, ha detto la fonte riportata da Reuters. 

La firma del decreto verrà apposta dopo la dichiarazione della loya jirga, la grande assemblea del popolo afghano, di rilasciare 400 prigionieri talebani "irriducibili", per dare il via ai negoziati volti a porre fine alla guerra iniziata quando le forze afghane sostenute dagli Stati Uniti hanno espulso un governo talebano alla fine del 2001.

L'inviato speciale statunitense Zalmay Khalilzad, che a febbraio ha raggiunto un accordo con i talebani per il ritiro delle ultime truppe statunitensi, ha accolto con entusiasmo questa decisione, definita un passo storico, dopo 40 anni di guerra, per la pace nel Paese e la stabilità nella regione. 

"Nei prossimi giorni, ci aspettiamo il completamento del rilascio dei prigionieri, quindi il viaggio della squadra della Repubblica islamica a Doha, e da lì l'inizio immediato dei negoziati intra-afghani", ha detto su Twitter.

​I negoziati di pace a lungo attesi tra il governo afghano e i talebani avranno inizio in Qatar, entro una settimana dal rilascio dell'ultimo lotto di prigionieri talebani, riferiscono fonti del governo afgano.

 

I talebani avevano chiesto la liberazione degli ultimi 400 prigionieri su 5.000, come condizione per prendere parte ai colloqui di pace. Ma il governo era stato titubante poiché questi prigionieri erano coinvolti in gravi fatti di sangue, tra cui un attentato al camion del 2017 vicino all'ambasciata tedesca a Kabul durante il quale erano state uccise più di 150 persone.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала