Il porto di Beirut devastato dopo l'esplosione

© AFP 2022 / CNESBeirut prima e dopo
Beirut prima e dopo - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Un'esplosione ha devastato Beirut martedì, provocando oltre 130 morti e migliaia di feriti; parti della città sono andate completamente distrutte.

Il porto di Beirut è stato devastato a seguito di un'enorme esplosione il 4 agosto. Almeno 137 persone sono morte e migliaia sono rimaste ferite. Quasi 300.000 residenti locali sono rimasti senza casa poiché vaste parti della capitale libanese sono state completamente distrutte dall'esplosione e dalle sue onde d'urto.

La causa dell'esplosione è in corso d'indagine, ma rapporti preliminari suggeriscono che 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, una sostanza chimica altamente esplosiva, sono state immagazzinate in un magazzino portuale senza le dovute misure di sicurezza.

Segui la diretta di Sputnik per saperne di più:

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала