Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Comitato tecnico scientifico propose zona rossa ad Alzano e Nembro

© Sputnik . Press service of the Ministry of Defence of the Russian Federation / Vai alla galleria fotograficaL'ospedale da campo a Bergamo in cui lavoreranno i specialisti italiani e russi
L'ospedale da campo a Bergamo in cui lavoreranno i specialisti italiani e russi - Sputnik Italia
Seguici su
Mancata zona rossa ad Alzano Lombardo e Nembro, il Comitato scientifico propose la zona rossa. Pubblicato dalla Regione Lombardia il verbale 16 del 3 marzo 2020.

“… sono giunti all’Iss i dati relativi ai comuni di Alzano Lombardo e Nembro… Ciascuno dei due comuni ha fatto registrare attualmente oltre 20 casi, ...pertanto l’R0 è sicuramente superiore a 1, il che costituisce un indicatore di alto rischio di ulteriore diffusione del contagio… Il Comitato propone di adottare le opportune misure restrittive già adottate nei comuni della zona rossa anche a questi due comuni”.

Queste parole sono contenute nel verbale numero 16 redatto per la riunione del Comitato tecnico scientifico del Ministero della Salute in data 3 marzo 2020 e raccontano qualcosa che fino a ora non era stato detto sulla mancata zona rossa di Alzano Lombardo e Nembro, i Comuni collocati in provincia di Bergamo e in prossimità della città.

Lo stralcio del verbale numero 16 del 3 marzo 2020, va notato, non fa parte del gruppo di cinque verbali desecretati dal governo italiano e pubblicati dalla Fondazione Luigi Einaudi ieri, questo stralcio è stato messo a disposizione dalla Regione Lombardia quest’oggi.

A darne conto è l’Eco di Bergamo che fornisce il link diretto al documento digitale che contiene lo stralcio.

Pronti a cinturare la Valle Seriana

L’Eco di Bergamo riporta anche le parole del generale Claudio Berto comandante delle Truppe Alpine, il quale in un documento disponibile presso la Camera dei deputati redatto durante la sua audizione del 23 luglio scorso, questi afferma che i suoi militari erano pronti a “cinturare anche altre zone rosse eventualmente individuate in Lombardia”.

136 unità erano “pronte a implementare, ove fosse stata dichiarata, la zona rossa nel Bergamasco”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала