Lufthansa segnala perdita netta di 1,5 miliardi di euro in secondo trimestre a causa della pandemia

© AP Photo / Michael ProbstLogo della compagnia aerea Lufthansa
Logo della compagnia aerea Lufthansa - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La compagnia aerea tedesca è stata duramente colpita dalla pandemia, con i media che suggeriscono che potrebbe dichiarare bancarotta. A giugno, tuttavia, la Commissione europea ha approvato una mossa del governo tedesco per salvare la società per 6 miliardi di euro nel mezzo della crisi.

La compagnia aerea di bandiera tedesca Lufthansa giovedì ha dichiarato di aver registrato perdite nel secondo trimestre di 1,5 miliardi di euro, poiché l'industria dei viaggi continua a soffrire delle restrizioni del coronavirus.

Secondo l'azienda, le sue vendite sono crollate dell'80%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, raggiungendo solo 1,9 miliardi di euro.

"Stiamo vivendo un momento di svolta nel traffico aereo globale. Non ci aspettiamo che la domanda torni ai livelli pre-crisi prima del 2024", ha annunciato Carsten Spohr, amministratore delegato di Lufthansa.

Berlino ha precedentemente approvato un programma di salvataggio per la società per rimanere a galla durante la crisi del coronavirus, ma secondo i rapporti Lufthansa dovrà rinunciare ai suoi preziosi slot negli aeroporti di Francoforte e Monaco per garantire una concorrenza leale.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала