Un forte terremoto scuote l'isola di Vanuatu

Seguici suTelegram
Il forte sisma è stato registrato al largo dell'isola sulla cintura di fuoco del Pacifico, spesso interessata per la sua posizione e per la presenza di due vulcani, da eventi tellurici.

Un forte scossa di terremoto è stata avvertita questo mercoledì 5 agosto  12:05 UTC, al largo di Vanuatu, nel Mar dei Coralli. Lo ha reso noto il Centro sismologico euro-mediterraneo (CSEM) che ha registrato una intensità di magnitudo 6.5, dopo una prima rilevazione di 6.3, e a una profondità di 187 km.

L'epicentro del sisma è stato individuato a 178 chilometri a nord Port-Vila, la capitale del Paese, situato a 539 chilometri a nord-nord-est della Nuova Caledonia. 

​L'Istituto di Studi Geologici degli Usa(USGS), a sua volta, ha stimato un'intensità di magnitudo 6,4.

Situato a sud-est del cosiddetto anello di fuoco, un cintura vulcanica che avvolge l'intera area del pacifico, dall'Oceania alla costa orientale dell'America Latina, procovando eruzioni, terremoti e potenzialmente tsunami, Vanuatu è considerato il paese più esposto ai pericoli naturali del mondo secondo l'indice di rischio mondiale dell'Università di Nazioni Unite per l'ambiente e la sicurezza umana.

Vanuato si trova accanto a due vulcani sottomarini, pertanto è spesso interessato da eventi tellurici. Il sisma di questo mercoledì non ha arrecato danni a persone o cose e non è stata emessa alcuna allerta tsunami. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала