Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ad esplodere a Beirut sarebbe stato il nitrato di sodio sequestrato un anno fa – TV

© AFP 2021 / StringerMacerie dopo un'esplosione a Beirut
Macerie dopo un'esplosione a Beirut - Sputnik Italia
Seguici su
Uno dei più importanti canali televisivi del Libano, LBCI, ha riferito, citando una fonte propria, che a scoppiare nel porto di Beirut oggi sarebbe stato il nitrato di sodio sequestrato da una nave più di un anno fa.

"Dopo che il comandante della Sicurezza generale, il maggior generale Abbas Ibrahim, ha dichiarato che lo scoppio è stato causato da sostanze esplosive depositate nel porto, LBCI ha appreso che la sostanza di cui parlava il generale Ibrahim era l'esplosivo nitrato di sodio sequestrato da una nave oltre un anno fa e depositato in uno dei magazzini portuali", ha riportato il canale televisivo.

In precedenza il capo della Sicurezza generale del Libano, Abbas Ibrahim, ha smentito la versione dell'esplosione del materiale pirotecnico nel porto di Beirut, affermando è stata causata da altri esplosivi di maggiore potenza.

Tuttavia, il ministro degli Interni del paese Mohammed Fahmi ha affermato che il motivo dell’esplosione non è ancora noto.

"Meglio attendere i risultati dell'indagine, le informazioni iniziali indicano la presenza di un'enorme quantità di esplosivi di maggiore potenza, ma la causa principale dell'esplosione non è ancora nota", ha dichiarato Fahmi al canale tv libanese MTV.

Una forte esplosione è avvenuta oggi nel porto di Beirut. L’onda esplosiva ha interessato praticamente tutta la capitale libanese, portando danni materiali e provocando сentinaia di feriti e decine di vittime.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала