Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il presidente brasiliano Bolsonaro ha delle "muffe" nei polmoni dopo l'infezione da coronavirus

© REUTERS / Adriano MachadoIl presidente brasiliano Jair Bolsonaro
Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro - Sputnik Italia
Seguici su
Al presidente brasiliano Jair Bolsonaro, un forte scettico del coronavirus che ha dimostrato un'ostentata indifferenza per le disposizioni dei comuni sulla sicurezza della salute pubblica, è stato diagnosticato con COVID-19 il 7 luglio e successivamente messo in quarantena nel palazzo presidenziale di Brasilia.

Jair Bolsonaro, recentemente guarito dal COVID-19, è di nuovo sotto controllo medico. Si sospetta che abbia un'infezione fungina nei polmoni. Il politico si è sentito male il giorno prima, dopo di che ha superato tutti i test necessari.

"Ho appena fatto un esame del sangue. Ieri mi sentivo un po' debole. Hanno anche trovato un po' di infezione", ha detto. "Ora sto assumendo antibiotici."

"Dopo 20 giorni al chiuso, ho altri problemi. Ho la muffa nei polmoni", ha aggiunto Bolsonaro.

Il Brasile è ora il secondo paese più colpito al mondo negli Stati Uniti, con oltre 2,4 milioni di casi confermati di coronavirus e oltre 88.000 decessi, secondo l'ultimo rapporto sulla situazione dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала