Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bozza decreto di Agosto: stop licenziamenti e Cig fino al 31 dicembre

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Filippo AttiliIl Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo - Sputnik Italia
Seguici su
Pronta la bozza del decreto di Agosto con cui il governo italiano prorogherà Cig e blocco dei licenziamenti fino a fine anno. Ma ci sono dei nuovi paletti alle due misure. Previsti nuovi bonus.

Le misure del nuovo Decreto di Agosto, che formeranno la base del testo definitivo, dovrebbero riguardare la conferma dello stop ai licenziamenti fino al 31 dicembre 2020 e l’estensione della Cig fino a fine anno.

Sono queste le informazioni pubblicate dall’Agenzia Ansa che riferisce di aver potuto leggere la bozza del decreto, che verrà finanziato con i 25 miliardi di euro di nuovo scostamento di bilancio richiesto al Parlamento.

Ci saranno però dei paletti in più, in particolare per la cassa integrazione guadagni che verrà estesa per ulteriori 9 settimane ma diventerà più selettiva e onerosa.

In pratica le ulteriori 9 settimane verranno autorizzate solo nel caso in cui si sia già usufruito degli altri periodi di Cig previsti e pagando il 9% della retribuzione totale che sarebbe spettata al lavoratore se il fatturato aziendale è diminuito del 20%, scrive l’Ansa.

Chi non ha avuto cali di fatturato dovrà pagare il 18% della retribuzione totale del lavoratore se chiederà la Cig.

Le aziende che non useranno più la Cig verranno invece premiate con un azzeramento dei contributi.

Sul lato del blocco ai licenziamenti non si applica in caso di fallimento o di cessazione dell’attività d’impresa.

Bonus per stagionali turismo

Sarebbe in arrivo anche un bonus da 1.000 euro e 600 euro per i mesi di giugno e luglio destinati ai lavoratori stagionali del turismo, delle terme e dello spettacolo. Questi riceveranno il bonus se il contratto di lavoro si è interrotto il 17 marzo e nel frattempo non è più ripreso.

Un bonus è in arrivo anche per i venditori a domicilio e per i lavoratori intermittenti e autonomi occasionali privi di partita Iva.

Il Decreto di Agosto dovrebbe prevedere anche un beneficio per gli invalidi civili totali, ai quali sarà riconosciuto un assegno da 516 euro al mese già a partire dai 18 anni e non più dai 60 anni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала