Trump: "tranquillo" di mandare figlio e nipote a scuola durante la pandemia

© AP Photo / Carolyn KasterIl presidente Donald Trump, la first lady Melania Trump e loro figlio Barron Trump arrivano alla Casa Bianca a Washington, domenica 18 agosto 2019, al loro ritorno da Bedminster, New Jersey.
Il presidente Donald Trump, la first lady Melania Trump e loro figlio Barron Trump arrivano alla Casa Bianca a Washington, domenica 18 agosto 2019, al loro ritorno da Bedminster, New Jersey. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il presidente Trump ha dichiarato che si sente tranquillo di mandare suo figlio e i suoi nipoti a scuola questo autunno, nonostante la pandemia di coronavirus.

Trump ha suggerito durante una conferenza stampa che i bambini hanno un forte sistema immunitario per combattere il virus e ha sottolineato che alcune prove mostrano che i bambini piccoli si contagiano a vicenda meno facilmente.

"Sì, io sono tranquillo", ha detto Trump. “Vorrei che le scuole riaprissero al 100%. E lo faremo in modo sicuro. Lo faremo con attenzione", ha detto.

Secondo un rapporto dell'American Academy of Pediatrics e dell'Association of Children's Hospitals sono stati rilevati 19 casi di infezione da coronavirus tra i bambini negli Stati Uniti, e risulta che c'è stato un marcato aumento del numero di bambini che contagiati nelle ultime settimane.

Il problema sta nel capire se l'invio di bambini a scuola possa aumentare la probabilità che questi possano passare il virus ai genitori o ai nonni che sono più vulnerabili a malattie gravi. Secondo il presidente, la sua amministrazione sta valutando se i bambini che hanno contratto il virus a scuola possano poi trasmetterlo a casa.

“Molte persone dicono di no. ... Non riescono a prenderlo facilmente ", ha detto Trump. “Non lo riportano a casa facilmente. E se lo prendono, guariranno rapidamente. "

Deborah Birks, coordinatrice della risposta al coronavirus della Casa Bianca, ha affermato che gli USA stanno portando avanti uno studio per tutte le fasce di età per valutare meglio i livelli di anticorpi nei bambini, specialmente da quando è stato condotto uno studio sui bambini disponibili sullo sviluppo del coronavirus in Corea del Sud. I dati "devono davvero essere confermati", ha detto.

Lo studio condotto in Corea ha mostrato che i bambini di età superiore ai 10 hanno la probabilità di trasmettere il virus tanto quanto gli adulti, mentre quelli di età inferiore ai 10 avevano meno probabilità di diffonderlo.

Quindi la questione delle riaperture delle scuole è ancora una partita da giocare negli Stati Uniti.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала