Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, seconda fase sperimentazione del vaccino russo sarà completata il 3 agosto

© Sputnik . Russian Defence Ministry / Vai alla galleria fotograficaОсмотр перед выпиской добровольцев, участвовавших в испытаниях вакцины от COVID-19
Осмотр перед выпиской добровольцев, участвовавших в испытаниях вакцины от COVID-19 - Sputnik Italia
Seguici su
La seconda fase degli studi sul vaccino russo contro il coronavirus, sviluppato dall'Istituto di epidemiologia e microbiologia di Gamaleya, sarà completata il 3 agosto e la terza fase sarà condotta non solo in Russia ma anche all'estero, ha dichiarato il CEO di RDIF, Kirill Dmitriev.

"La seconda fase degli studi sui vaccini russi sarà completata il 3 agosto. Successivamente, procederemo immediatamente alla terza fase, che sarà condotta non solo in Russia ma anche in una serie di paesi stranieri. Attendiamo l'approvazione dei regolatori per iniziare a usare il vaccino russo già in agosto o settembre", ha detto ai giornalisti Dmitriev.

"Abbiamo in programma di condurre [la terza fase] non solo in Russia ma in Medio Oriente e in alcuni altri paesi", ha aggiunto il capo della RDIF.

Secondo Kirill Dmitriev, il fondo è in trattativa con l'Arabia Saudita per condurre nel paese la terza fase di studi clinici sul vaccino contro il coronavirus sviluppato dall'Istituto russo Gamaleya e anche per produrlo in loco.

"Abbiamo una grande collaborazione con l'Arabia Saudita. In particolare, discutiamo della possibilità di tenere la terza fase degli studi clinici sul vaccino in Arabia Saudita che ha acquistato il nostro farmaco Avifavir;discutiamo anche la produzione del vaccino russo in loco", ha detto ai giornalisti Dmitriev.

RDIF vede l'Arabia Saudita come un partner importante ed è in trattative per produrre lì i farmaci anti-COVID-19, ha aggiunto Dmitriev. Ha inoltre ricordato che l'Arabia Saudita utilizzava attivamente i test della Russia per rilevare il coronavirus, che aveva acquistato di recente.

All'inizio di giugno, Dmitriev ha dichiarato che RDIF e il conglomerato russo AFK Sistema stavano investendo fondi nella produzione di vaccini.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала