Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Polizia olandese scopre camere di tortura all'interno di container, sei arresti

© AFP 2021 / Bas CzerwinskiPolizia olandese
Polizia olandese - Sputnik Italia
Seguici su
Il raid della polizia ha preso di mira gli uomini dopo aver decifrato messaggi crittografati in EncroChat e scoperto che avevano formulato un piano dettagliato per prendere in ostaggio altri criminali.

Almeno sei uomini sospettati di rapimento e aggressione sono stati arrestati nei Paesi Bassi dopo che la polizia ha trovato delle camere e celle di tortura all'interno di sette container marittimi, secondo le autorità.

L'operazione è stata condotta e filmata a Wouwse Plantage al confine tra Belgio e Paesi Bassi il 22 giugno. Le immagini, condivise online, mostrano la poltrona di un dentista, vari strumenti, tra cui pinze, bisturi e manette attaccati al soffitto e al pavimento, il che implica che i criminali avrebbero torturato qualcuno. La polizia ha aggiunto che le camere erano isolate acusticamente.

​Secondo la polizia, i dispositivi di tortura erano stati trovati prima che potessero essere usati sulle potenziali vittime.

La polizia ha anche scoperto un'altra tana a Rotterdam utilizzata dai criminali, con un totale di 25 armi, uniformi e attrezzature della polizia e circa 24 chilogrammi di MDMA all'interno, sostenendo che gli uomini si sarebbero mascherati da agenti di polizia per rapire le vittime.

Tutti e sei gli uomini sono stati arrestati con l'accusa di aver pianificato il rapimento, la presa di ostaggi, abusi gravi, estorsioni e partecipazione a un'organizzazione criminale, secondo quanto affermato dalle autorità, mentre due di loro sono stati arrestati per possesso di armi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала