Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rischio focolaio a Fiumicino: 21 positivi dal Bangladesh, fermati i voli dal Paese

© Foto : Ra BoeAeroporto di Fiumicino
Aeroporto di Fiumicino - Sputnik Italia
Seguici su
I voli da Dacca sono stati bloccati dopo che sono stati trovati 21 tamponi positivi ieri su 274 passeggeri provenienti dal Bangladesh.

L'Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio ha chiesto la sospensione dei voli da Dacca in quanto non garantiscono i livelli di sicurezza. Fino ad ora 21 persone sono risultate positive al coronavirus su 274 passeggeri. Inoltre ci sono ancora 160 referti che arriveranno nella giornata con passeggeri che avevano anche delle alterazioni anomale della temperatura.

La risposta è stata tempestiva con il ministro della Salute Speranza che ha bloccato tutti i voli dal Bangladesh e, in accordo col ministro degli Esteri Di Maio, è stata disposta una sospensione per una settimana nella quale si elaboreranno ulteriori misure cautelative per gli arrivi da paesi extra Schengen ed extra UE. 

Una "bomba virale" disinnescata

Secondo il Responsabile dell’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio, Alessio D’Amato, si tratta di una vera e propria “bomba” virale che abbiamo disinnescato con tempestività grazie all’ordinanza del Presidente Zingaretti, a seguito della quale tutti i passeggeri del volo infatti sono stati sottoposti al test sierologico, al test molecolare e all’isolamento. 

Non sono ancora terminate le operazioni di laboratorio dei test, ma sono già saliti a 21 i passeggeri del volo speciale autorizzato dall’Enac diretto da Dacca (Bangladesh) atterrato ieri nel pomeriggio all’aeroporto di Fiumicino risultati positivi al tampone.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала