Istat: con il Covid in Italia si perde un anno di speranza di vita

© Foto : Evgeny UtkinFase 2, le donne a Milano
Fase 2, le donne a Milano - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Nel corso del Report annuale l'Istituto nazionale di statistica ha reso noto quello che potrebbe essere l'impatto del Covid-19 sull'aspettativa di vita degli italiani.

La pandemia di coronavirus rischia di aver un impatto decisamente significativo sull'aspettativa di vita degli italiani.

A rivelarlo è l'Istat nel suo Report annuale, facendo riferimento all'elevato numero di vittime causato dal nuovo agente patogeno.

"Se l’effetto Covid dovesse determinare per tre mesi un costante incremento, dell’ordine del 50%, della probabilità di morte in corrispondenza delle età più anziane, per il 2020 risulterebbero 710.000 morti su base annua (73.000 in più). In parallelo, la speranza di vita alla nascita scenderebbe a 82,11 anni (-0,87) e quella al 65esimo compleanno si ridurrebbe da 20,89 a 20,02".

L'Istituto nazionale di statistica ha quindi rilevato che tali conseguenze saranno maggiormente visibili al Nord-ovest e lungo la dorsale appenninica, in ragione di una speranza di vita che scenderebbe dagli attuali quasi 84 anni a circa 82, per una perdita di quasi due anni dunque.

​Fino ad oggi sono 241.000 i casi confermati di coronavirus in Italia, a fronte di un numero di vittime pari a 34.818 e 191.000 guarigioni.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала