Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elezioni in Francia, male il partito di Macron. Vincono gli ambientalisti

© AP Photo / Ludovic MarinEmmanuel Macron
Emmanuel Macron - Sputnik Italia
Seguici su
Sonora battuta di arresto per il partito del presidente francese Emmanuel Macron, battuto dagli ambientalisti in città chiave durante il ballottaggio elettorale di domenica scorsa.

Il ballottaggio delle amministrative francesi si chiude con un'ondata di ambientalismo che mette a dura prova il consenso intorno al partito del presidente Emmanuel Macron, La République en Marche.

Gli ambientalisti vincono in alcuni comuni senza altri appoggi oppure in coalizione, come a Parigi dove vincono insieme alla socialista Anne Hidalgo.

Agli ambientalisti vanno anche città chiave come Lione, Bordeaux, Strasburgo, Poitiers, Besançon e Annecy.

Nella maggioranza di governo l’unico a vincere è stato il premier Édouard Philippe che si è candidato alla guida della sua città Le Havre, vincendo sullo sfidante Jean-Paul Lecoq.

Tuttavia un recente sondaggio indica in Macron e Le Pen gli unici due candidati più popolari da porre alla guida dell'Eliseo.

I ballottaggi rimandati

Le elezioni amministrative si erano tenute in Francia lo scorso 15 marzo in piena pandemia, ma in una fase in cui la Francia non aveva ancora chiuso tutto.

Il ballottaggio inizialmente era stato fissato per la domenica successiva del 22 di marzo, ma in quella drammatica settimana tutto è cambiato anche per la Francia con la decisione da parte del presidente Macron di applicare il modello cinese e italiano, della chiusura.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала