Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arezzo, gatto infetto da virus muore dopo morso alla padrona: inchiesta nazionale

© Sputnik . Наталья Селиверстова / Vai alla galleria fotograficaControllo dei denti per un gatto
Controllo dei denti per un gatto - Sputnik Italia
Seguici su
In precedenza nell'animale era stato isolato un virus di cui finora era stato riscontrato un solo caso a livello mondiale. Ora una equipe di esperti del ministero sta lavorando per approfondire il caso.

L'animale, che aveva morso la padrona, era risultato positivo al Lyssavirus, un raro virus diverso dalla rabbia, riscontrato finora una sola volta, nel 2002, in un pipistrello del Caucaso. 

Il virus è stato isolato dal Centro di referenza nazionale per la rabbia dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie.

Attualmente secondo il ministero della Salute non ci sono evidenze di trasmissione da animale a uomo. Quindi nessun rischio di epidemia. A titolo precauzionale, le persone venute a contatto con il gatto sono state sottoposte a profilassi.

La questione suscita non poche preoccupazioni ma il ministero della Salute fa sapere che non ci sono evidenze della trasmissione del Lyssavirus da animale a uomo. Tuttavia in via precauzionale le persone che sono state a contatto con il gatto sono state sottoposte a profilassi. Ieri sera il sindaco di Arezzo ha emesso due ordinanze urgenti disponendo il sequestro degli animali della signora (un cane, un gatto e tre gattini) e il loro affidamento al canile.

Il Ministero della Salute, insieme alla Regione Toscana, ha istituito un gruppo tecnico scientifico di esperti già oggi riunitosi con i rappresentanti d'istituzioni nazionali e locali per monitorare la situazione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала