Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus a Barcellona già a marzo 2019 - Studio

© AP Photo / Manu FernandezPaziente Covid all'ospedale Ramon y Cajal di Madrid (Spagna), 24 aprile (AP Photo/Manu Fernandez)
Paziente Covid all'ospedale Ramon y Cajal di Madrid (Spagna), 24 aprile (AP Photo/Manu Fernandez) - Sputnik Italia
Seguici su
A Barcellona il nuovo coronavirus circolava da marzo 2019, lo evidenzia uno studio sulle acque reflue della città prelevate da due impianti di trattamento differenti.

Secondo una ricerca sulle acque reflue condotta nella città di Barcellona in Spagna, il nuovo coronavirus era presente già dal mese di marzo del 2019. Lo rendono noto in uno studio pubblicato su Medrxiv i virologi dell'Università di Barcellona. 

Se la ricerca dovesse essere confermata, si tratterebbe di una riscrittura della storia del nuovo coronavirus che cambierebbe non di poco non solo l’arrivo del virus in Europa, ma anche la sua presenza in Cina. Ricordiamo che in Cina il primo caso ufficialmente accertato risale alla fine di dicembre del 2019.

Le indagini sono il frutto dell’analisi condotte sulle acque reflue di due impianti di trattamento di Barcellona. Settimanalmente i campioni vengono raccolti e poi conservati per condurre varie analisi su di esse.

La ricerca condotta in Italia

Poche settimane fa l’Istituto superiore di sanità (Iss) ha presentato il suo studio riferito alle acque reflue delle città di Torino, Milano e Bologna.

Conducendo analisi sui campioni di acque reflue in questi grandi centri, si è scoperto come il Sars-CoV-2 circolasse a Milano e Torino dal 18 dicembre 2019 e a Bologna dal 29 gennaio 2020.

Le analisi sui campioni dei mesi precedenti hanno potuto escludere con certezza che il nuovo coronavirus stesse circolando in Italia nei mesi precedenti.

L’analisi delle acque reflue come strumento di contenimento

Oltre a scrivere una interessante pagina nella storia della diffusione della Covid-19, l’analisi delle acque reflue si presenta come lo strumento di analisi ideale per scovare eventuali nuovi focolai, consentendo una circoscrizione tempestiva della diffusione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала