Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggi, primo tonfo per la Meloni, crescono PD e Sinistra Italiana

Seguici su
Arriva la prima battuta d'arresto per Fratelli d'Italia, dopo un'incessante crescita di consensi. Nella maggioranza, il PD guadagna quello che il M5S perde.

Gli ultimi sondaggi rilevati dall'istituto Swg per La7, all'indomani degli Stati Generali di Villa Pamphili, mostrano una sostanziale tenuta delle forze dell'alleanza di governo e un primo cedimento di Fratelli d'Italia, che arriva dopo mesi di crescita esponenziale in cui il partito della Meloni a doppiare i consensi in meno di un anno. 

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto una conferenza stampa a Palazzo Chigi - Sputnik Italia
Sondaggi, la fiducia in Conte resta alta al 61%
La Lega di Salvini resta stabile al Lega 26,9%, mentre il PD  raggiunge il 19,3%, ottenendo 0,3 punti che invece il M5S perde, portandosi a al 15,9%. Fratelli d’Italia passa dal 14,1 al 13,6%, aumentando di due punti il distacco dai pentastellati, rispetto alla scorsa settimana. 

Anche Forza Italia registra un lieve calo di un decimale, portandosi al 6% nei consensi, mentre Sinistra Italiana raggiunge il 3,8%, seguita dal movimento di Carlo Calenda, Azione, al 3,1%.

Al di sotto della soglia del 3% il partito di Renzi, Italia Viva, resta stabile al 2,9%, mentre guadagnano lievemente +Europa (2,5%), Verdi (2,4%), Cambiamo (1,5%).

In base a questi sondaggi, se oggi si dovesse andare ad elezione, le attuali forze di governo otterrebbero il  41,9% e il centrodestra il 46,5%.

La variabile Conte

Cosa succederebbe se Conte scendesse in campo con un partito proprio? Questa ipotesi di fantapolitica, da tempo presa in considerazione dai sondaggisti, è stata presentata da Euromedia Research per la trasmissione di Bruno Vespa, Porta a Porta. 

Se si andasse ad elezioni oggi il partito del premier entrerebbe in parlamento con il 9,6% delle preferenze di voto. Ad essere penalizzato dalla forza politica di Giuseppe Conte sarebbe principalmente il PD, che perderebbe quasi 5 punti di consenso, scendendo al 15%, mentre il calo del M5S si conterrebbe al 13%. 

Perderebbe 3 punti anche la Lega, che scenderebbe al 23,9%, mentre FdI passerebbe al 13%. 

Complessivamente, però, le forze di maggioranza otterrebbero un 43,4% e il centrodestra subirebbe un calo al 45,3%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала