Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Goldman Sachs cambia le sue previsioni sull'oro: verso nuovo record

© AP Photo / Richard DrewGoldman Sachs trading post on the floor of the New York Stock Exchange (File)
Goldman Sachs trading post on the floor of the New York Stock Exchange (File) - Sputnik Italia
Seguici su
Goldman Sachs ha rivisto al rialzo le sue previsioni per la crescita del prezzo dell'oro ponendo all'orizzonte una possibile svalutazione del dollaro e l'incertezza economica causata dalla pandemia. Il valore di un'oncia potrebbe superare un record imbattuto da mezzo secolo.

Pertanto, una delle più grandi banche d'investimento del mondo ha rivisto al rialzo le sue previsioni sui prezzi dell'oro per i prossimi tre, sei e 12 mesi a 1.800$, 1.900$ e 2.000$ per oncia, che prima erano stati precedentemente stimati in 1.600 $, 1.650$ e 1.800$ rispettivamente. Gli analisti della banca sottolineano che i timori di una possibile svalutazione della valuta americana continueranno a spingere verso l'alto i prezzi dell'oro nel periodo successivo alla crisi.

Una volta soddisfatta questa previsione, il prezzo dell'oro potrebbe battere un record non registrato in oltre mezzo secolo.

Un dollaro più debole aumenterà il potere d'acquisto dei principali consumatori di oro nei mercati emergenti, mentre gli Stati continueranno a rimuovere gradualmente le restrizioni imposte dalla diffusione del coronavirus, ha sottolineato Goldman Sachs. Tuttavia, ora non è chiaro quali livelli raggiungerà l'inflazione mentre l'economia globale cerca di riprendersi dal colpo e viene data una risposta politica senza precedenti.

"Affinché i prezzi dell'oro superino decisamente i 2.000$, l'inflazione dovrebbe superare l'obiettivo del 2% della Federal Reserve", hanno affermato gli analisti di Goldman Sachs in una nota citata da Reuters.

Durante i primi sei mesi del 2020, i prezzi spot per questo metallo prezioso - concordati per transazioni immediate - sono aumentati di quasi il 14%, spinti da misure senza precedenti adottate dalla Federal Reserve americana per proteggere l'economia nazionale dagli effetti della crisi del coronavirus. Il 19 giugno 2020, il prezzo dell'oro era di circa 1.730$ l'oncia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала