Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dl Semplificazioni sarà pronto la prossima settimana, promette Conte

© Filippo AttiliPresidente del Consiglio Conte alla seconda giornata dei lavori dell'iniziativa "Progettiamo il Rilancio"
Presidente del Consiglio Conte alla seconda giornata dei lavori dell'iniziativa Progettiamo il Rilancio - Sputnik Italia
Seguici su
La prossima settimana il Dl Semplificazioni sarà pronto per essere firmato dal premier Conte. Lo annuncia egli stesso al termine dell'incontro a Villa Pamphilj.

Consapevole “che un solo provvedimento normativo non possa risolvere il problema atavico di una incrostazione burocratica”, il premier Giuseppe Conte annuncia che la prossima settimana il Dl Semplificazioni sarà pronto e firmato.

Lo ha detto il presidente del Consiglio al termine dell'incontro con le Società partecipate a Villa Pamphilj dove proseguono gli Stati generali.

Il decreto fa parte di una strategia volta a semplificare il processo di ripresa dell’Italia e dovrà essere una base anche per il Recovery plan italiano da presentare all’Europa per accedere ai fondi europei che quest’ultima metterà a disposizione attraverso il Recovery Fund.

L’intervento del governo è “mirato per intervenire su alcuni snodi” che dovrebbe facilitare le gare di appalto in particolare e velocizzare vari processi legati al settore produttivo italiano.

Cosa conterrebbe il Dl Semplificazioni

Del Dl Semplificazioni se ne parla da oltre un mese, anzi da mesi. Ma cosa contiene il decreto legge che dovrebbe ulteriormente mettere mano alla semplificazione dei processi autorizzativi della P.A.?

Ci hanno provato vari governi a semplificare l’Italia, ma come lo stesso Conte ha ammesso “occorre superare le resistenze” dei burocrati che non hanno alcuna intenzione di mollare la presa.

In particolare il decreto semplificazioni punta ai cantieri e quindi al codice appalti. Questo è uno snodo cruciale per consentire lo sblocco di cantieri fermi da anni per cavilli legali e per metterne in campo di altri senza che qualcuno si alzi un mattino e con un esposto blocca tutto.

Il Dl semplificazioni dovrebbe servire anche a facilitare gli investimenti, cruciali per finanziare qualsiasi piano di ripresa del sistema economico italiano.

Il decreto potrebbe anche prevedere dei commissari straordinari dedicati a progetti di opere pubbliche strategiche. Si parla di 12 commissari straordinari per 25 opere pubbliche.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала