Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stati Generali, Conte promette incentivi ai pagamenti digitali

© Filippo AttiliProgettiamo il Rilancio, terza giornata di lavori
Progettiamo il Rilancio, terza giornata di lavori - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente del Consiglio ha ribadito la volontà dell'esecutivo di dare delle risposte ai rappresentanti del mondo del commercio e delle imprese.

Nel corso della terza giornata degli Stati Generali dell'Economia italiana il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha garantito l'impegno dell'esecutivo per la realizzazione di norme che incentivino i pagamenti digitali senza penalizzare nessuno.

A riportarlo, citando quanto dichiarato dai presenti nel corso dell'incontro tra governo e rappresentanti del commercio dell’artigianato e del terziario, è l'agenzia Adnkronos.

Conte ha inoltre ricordato che l'economia sommersa non solo sottrae ingenti risorse finanziare al circuito legale, costringendoci a subire una più elevata pressione fiscale, ma costituisce anche un serio ostacolo alla modernizzazione del Paese.

"Non possiamo digitalizzare il Paese se rimarrà consistente l’economia sommersa, se una grande percentuale del Paese rimarrà sottratta alla digitalizzazione. Questo è l’altro vero problema. Non abbiamo mai pensato di imporre penalizzazioni a chi non si conforma, come avete visto con il piano Italia cashless che consideriamo una buona pratica per stimolare i pagamenti digitali. Anche da un’Italia più digitale passa la strada per un Paese più equo", sarebbero state le parole del premier.

La seconda giornata degli Stati Generali dell'Economia

Ieri, al termine della seconda giornata di lavoro agli Stati Generali il presidente del Consiglio il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha fatto il punto rispetto alla giornata trascorsa in una conferenza stampa insieme al ministro dell'Economia e Finanze Gualtieri e al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Catalfo.

In questa occasione, il premier ha sottolineato l'importanza per l'esecutivo di fare sì che i lavoratori non siano abbandonati e ha promesso di mettere in campo una politica molto onerosa per prevenire la disoccupazione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала