Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA ritirano autorizzazione di un farmaco per trattamento COVID-19 assunto da Trump

© REUTERS / Brendan McDermidCoronavirus negli USA
Coronavirus negli USA - Sputnik Italia
Seguici su
La Food and Drug Administration americana (FDA) ha tolto dalla lista dei farmaci autorizzati per il trattamento del nuovo coronavirus due medicinali: clorochina e idrossiclorochina che Trump assumeva come misura preventiva contro il COVID-19.

I medicinali clorochina e idrossiclorochina sono stati esclusi dall’elenco dei farmaci il cui utilizzo è autorizzato negli Stati Uniti per il trattamento del coronavirus.

L’Ente per gli alimenti e i medicinali americano ha emesso oggi un documento in cui risponde alla richiesta di Gary Disbrow, il capo della Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA), un agenzia che fa parte del dipartimento della Salute degli USA, di revocare l’autorizzazione per l’uso in trattamento COVID ai due medicinali.

Il memorandum in allegato alla lettera dichiara che, stando alle nuove informazioni, inclusi i risultati dei dati delle sperimentazioni cliniche, è improbabile che i regimi di dosaggio suggeriti in precedenza producano un effetto antivirale.

“Gli ultimi dati da un ampio studio non hanno rilevato alcuna evidenza di benefici del trattamento con idrossiclorochina in pazienti ospedalizzati con COVID-19 sul tasso di mortalità o altri esiti come la degenza ospedaliera o la necessità di ventilazione meccanica”, dichiara il documento.

Il presidente statunitense Donald Trump aveva dichiarato a maggio che prendeva “una pillola al giorno” di idrossiclorochina per prevenzione. Il capo dello Stato ha anche criticato gli studi che non avevano rilevato gli effetti positivi del farmaco nel trattamento di coronavirus.

Fino ad oggi era valida l'autorizzazione di emergenza per l'uso del farmaco per il trattamento di pazienti ospedalizzati con COVID-19 e in studi clinici. Washington aveva anche inviato due milioni di dosi di idrossiclorochina in Brasile per prevenzione dei nuovi focolai dell’infezione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала